Cioccolaterapia
Proprietà, usi e benefici del cioccolato

Un macro articolo dedicato al cioccolato per evidenziarne le qualità e per sfatare qualche falso mito legato a questa goduriosa prelibatezza. Le cose da scrivere son molte e, per tal ragione, per non annoiare voi lettori, l’articolo è suddiviso in tre “puntate”!

Siete pronti per la prima? Ebbene iniziamo!

Prima di tutto è bene precisare che il cioccolato che fa bene alla salute è quello extra fondente, ovvero con una percentuale di cacao superiore al 70%. La quantità di cacao, contenuta in una tavoletta extra-dark, varia dal 70 fino al 99-100%.

Valido alleato per la concentrazione
Una delle caratteristiche del cioccolato è quella di mantenere la mente sveglia e attiva, nonché di dare la giusta carica di energia necessaria ad affrontare la giornata.
Merito di tutto ciò sono due sostanze contenute nel cacao, ovvero: la teobromina e la caffeina.

Il consiglio: nei periodi di forte stress è consigliato assumere 40 grammi di cioccolato extra-fondente al giorno!

Sano doping per l’umore e alleato delle donne
Sapevate che le donne consumano più cioccolato degli uomini? Ebbene si, ma accantoniamo l’immagine di Bridget Jones in depressione per amori mancati o sfortunati: non si mangia cioccolato solo per consolarsi o coccolarsi. Ma perché quest’ultimo è ricco di magnesio, importantissimo per il mondo femminile.

Il magnesio è un minerale che agisce da anti-ansia e contrasta i crampi, quindi risulta molto benefico nelle fasi emotivamente impegnative della vita oltre che nel periodo della sindrome premestruale e durante il ciclo.

Inoltre il cioccolato funge da vero e proprio anti depressivo naturale: grazie alla feniletilamina (un ormone psicoattivo), il cacao stimola la naturale produzione di serotonina, endorfine e anandamide. Quest’ultima è peraltro, una sostanza in grado di generare naturali stati di euforia… Si lo so a cosa state pensando…e ne riparleremo 😉

In riferimento a quanto scritto ecco anche qualche utile curiosità:
Il cioccolato contiene una quantità minima di caffeina, rispetto ad altri alimenti come il caffè, il tè e altri prodotti eccitanti.
Una buona notizia per chi soffre di pressione alta, poiché un quadratino di cioccolato gli è concesso!

Un solo cioccolatino fornisce l’energia sufficiente a percorrere fino a 150 metri.. ma non ci pensate nemmeno: non si può vivere di sola cioccolata!!
L’odore del cioccolato aumenta le onde cerebrali theta, che favoriscono il rilassamento, abbinatelo a cellulare spento e un bagno rilassante ed il risultato sarà migliore!
Mangiare cioccolato in gravidanza aiuta a prevenire lo stress e a migliorare lo stato d’animo e rende felice anche il futuro nascituro!